Comunicato Stampa 14-09-2016

Arredo urbano e fogna nera nel centro antico: presentati gli interventi alla città

In un incontro pubblico organizzato dall’Amministrazione Comunale

Sono stati presentati ieri sera, martedì 13 settembre, presso il Chiostro delle Clarisse, gli interventi previsti dal progetto “Arredo urbano nucleo antico e rifacimento fogna nera” di prossima cantierizzazione. Presenti il Sindaco, dott. Domenico Nisi, e la Direzione dei Lavori, Arch. Francesco Giacovelli e Arch. Michele Sgobba.

Il progetto, per un importo lavori complessivo di 420mila euro circa, sarà realizzato con una parte del finanziamento pubblico previsto nell’ambito del programma “Contratti di Quartiere II”. «Questa scelta rinviene dall’esigenza di garantire certezza e immediatezza dell’intervento – ha dichiarato il Sindaco Domenico Nisi, che ha introdotto la presentazione. – La gara per l’esecuzione dei lavori è stata già aggiudicata, dalla ditta Frallonardo srl di Putignano, e a giorni sarà siglato il contratto. Quindi potremo dare avvio ai lavori, che devono essere conclusi, da contratto, entro 180 giorni. Quindi possiamo prevedere la chiusura del cantiere entro la prossima primavera».

Il Sindaco si è dunque soffermato sulle migliorie offerte dalla ditta, tra cui, la più importante è sicuramente quella che riguarda l’installazione di 16 videocamere a i punti di accesso al centro antico. «Questi punti di videosorveglianza, oltre a garantire una maggiore sicurezza, serviranno a regolare il flusso di autoveicoli in entrata e in uscita- ha spiegato il Sindaco. – È sempre stato intento di questa Amministrazione creare nel centro storico una zona a traffico limitato, le cui modalità di funzionamento dovranno essere oggetto di discussione con i cittadini in fase di redazione del Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile. La sottoscrizione del contratto, anche per questo importante strumento, risale a qualche giorno fa e per i primi di ottobre è previsto il primo incontro pubblico».

Sugli interventi che riguarderanno il ripristino della fogna nera e la ribasolatura di alcune importanti arterie del nucleo antico oltre che di diverse gnostre, si è soffermato l’Arch. Giacovelli. Il percorso interessato dai lavori comprende Largo Sotto Tenente Rotolo con ingresso da Corso Cavour, via Torre, via Crocifisso, via Carmine, via Albanese, Piazza Albanese e l’arteria che da via Porta Putignano, Largo Santa Chiara, Piazza Plebiscito e via Purgatorio giunge sino a via Porta Barsento.

Inoltre sono previsti interventi di recupero e valorizzazione, anche sotto un profilo illuminotecnico, delle edicole votive che insistono lungo il percorso. Il tutto, ha assicurato l’Arch. Giacovelli, sarà realizzato in costante confronto con la Sovrintendenza, vista la rilevanza storica e architettonica del sito, e che gli interventi saranno realizzati a piccoli step, utilizzando tutti gli accorgimenti del caso per limitare al massimo rumori e polveri, e recare il minor disagio possibile agli abitanti e agli esercizi commerciali.

Anche l’Arch. Sgobba ha voluto rassicurare i tanti presenti sul fatto che la Direzione dei Lavori porrà la massima attenzione sull’esecuzione degli stessi, al fine di preservare quelle suggestioni che chi passeggia oggi per il centro antico può avvertire. Ha invitato, infine, i residenti a segnalare per tempo eventuali criticità sulle quali si potrebbe intervenire in corso d’opera.

Nel corso del dibattito che è seguito alla presentazione, da parte dei cittadini intervenuti è stata segnalata la necessità di porre particolare attenzione alla questione relativa alla irrigimentazione delle acque piovane, atteso che nel corso degli anni, a seguito della chiusura di pozzi e di canali di scolo naturali, questo aspetto si configura come un vero problema. Sotto questo profilo, la Direzione dei Lavori ha assicurato che sarà posta la massima attenzione nel risolvere il problema, in particolar modo in quelle zone dove sono giunte da parte dei cittadini delle segnalazioni in tal senso.

«Come amministrazione comunale siamo molto soddisfatti che anche questo intervento veda finalmente la luce – ha concluso il Sindaco. – La prossima programmazione vedrà il centro storico al centro di tutta una serie di attenzioni e interventi, con lo scopo di valorizzarlo e rivitalizzarlo. Azioni queste che fanno seguito ai provvedimenti già attuati da questa Amministrazione per favorire l’insediamento di nuove attività, andando ad eliminare tutta una serie di impedimenti tecnici. Con il recupero di gran parte delle nostre gnostre, possiamo rilanciare quello che ormai è un brand per la nostra città. Ovviamente questo richiederà la programmazione di tutta una serie di iniziative, rispetto alle quali abbiamo già diverse idee in cantiere, di cui daremo comunicazione a breve».

Staff del Sindaco – Responsabile Comunicazione

Dott.ssa Alessandra Neglia

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

340 6682402