Comunicato Stampa 13-01-2017

Emergenza idrica: predisposta autocisterna anche per sabato 14 gennaio

Distribuzione acqua mattina e pomeriggio

Visto il perdurare dell’emergenza idrica, l’Amministrazione comunale ha predisposto anche per la giornata di domani, sabato 14 gennaio 2017, un servizio di approvvigionamento con autocisterna che stazionerà in diversi punti della città sia mattina che pomeriggio, secondo il seguente itinerario:

8:00 – 8:30 > Via P. Umberto (Fuoco Santa Lucia)

8:30 – 9:00 > Liceo Scientifico

9:00 – 9:30 > Via Togliatti (Farmacia Masi)

9:30 – 10:00 > (Contrada Vecchio)

10:00 – 10:30 > Via Romanazzi (Centro Polivalente)

10:30 – 11:00 > Via F. D’Onghia (Parco Giochi)

11:00 – 11:30 > Abitarea (ingresso)

11:30 – 12:00 > Via Pio XII (Campo Rosa)

12:00 – 12:30 > Via G. Gentile (Sala di Musica)

12:30 – 13:00 > Contrada Pizunzo (Bar Breack Time)

15:00 – 15:30 > Via P. Umberto (Fuoco Santa Lucia)

15:30 – 16:00 > Liceo Scientifico

16:00 – 16:30 > Via Togliatti (Farmacia Masi)

16:30 – 17:00 > (Contrada Vecchio)

17:00 – 17:30 > Via Romanazzi (Centro Polivalente)

17:30 – 18:00 > Via F. D’Onghia (Parco Giochi)

18:00 – 18:30 > Abitarea (ingresso)

18:30 – 19:00 > Via Pio XII (Campo Rosa)

19:00 – 19:30 > Via G. Gentile (Sala di Musica)

19:30 – 20:00 > Contrada Pizunzo (Bar Breack Time)

Inoltre, l’Associazione il Gabbiano sta mettendo a disposizione una cisterna per l’approvvigionamento idrico a servizio esclusivo del centro storico, con priorità assoluta per anziani e disabili, secondo il seguente percorso:

8.00-9.00 - via P. Umberto

9.00-10.00 - in via Epifani

10.00-11.00 - via Calvario

11.00-12.00 - via Pentimi

12.00-13.00 - via Largo S. Giovanni

15.00-16.00 - via P. Umberto

16.00-17.00 - in via Epifani

17.00-18.00 - via Calvario

18.00-19.00 - via Pentimi

19.00-20.00 - via Largo S. Giovanni

Per qualsiasi informazione contattare i seguenti numeri telefonici: 3475704500 - 3456030362.

Gli orari forniti sono soggetti a leggeri ritardi, dovuti alla consistenza del flusso di persone che vorranno usufruire del servizio e ai tempi di approvvigionamento.

Teniamo anche a ricordare che i tecnici dell’Aqp sono a lavoro, per risolvere i numerosi problemi che il gelo ha causato al sistema idrico potabile, in particolar modo in seguito al congelamento dell’acqua nei tubi con conseguenti rotture degli stessi e dei contatori.

L’Aqp, come si legge nella comunicazione divulgata, sin dall’inizio dell’emergenza, ha dato l’avvio a una serie di attività finalizzate a garantire la sostanziale tenuta del servizio, incrementando sia la produzione di acqua potabile, portando al massimo delle potenzialità gli impianti di potabilizzazione, sia il prelievo di acqua da falda oltre a rifornire con autobotti e sacchetti d’acqua i comuni più colpiti.

Per far fronte all’emergenza in corso, dovuta alle eccezionali condizioni meteo, è stato necessario ridurre la pressione idrica in rete per tutti i Comuni serviti per garantire la continuità del servizio, attraverso un generale riequilibrio del sistema distributivo. La riduzione della pressione potrebbe protrarsi sino ai primi giorni della prossima settimana, quando saranno ripristinati i normali livelli di erogazione.

A seguito della riduzione di pressione in rete potrebbero essere avvertiti disagi negli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo.

Pertanto, l’Acquedotto Pugliese raccomanda di razionalizzare i consumi, evitando gli usi non prioritari dell’acqua, che costituiscono una variabile fondamentale per evitare disagi.

Staff del Sindaco – Responsabile Comunicazione

Dott.ssa Alessandra Neglia

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

340 6682402